Il nostro scopo è raccogliere, organizzare e mettere a confronto le visioni dei principali partiti politici nazionali su ciascun tema rendendole chiare e accessibili in poco tempo a chiunque sia interessato.

E quale miglior modo per ampliare questo archivio se non quello di rendere possibile ai nostri utenti di partecipare chiedendo quello che vogliono?

Inoltre ti proponiamo anche un piccolo gioco con te stesso. Leggi le risposte senza conoscere chi le ha scritte, e poi scopri se la tua preferita l’ha data proprio il partito che ti aspettavi! Ah, e non scordarti di tenere d’occhio il tuo profilo mano a mano che cresce! Potresti meravigliarti nel riguardare lo storico delle tue votazioni.

Dicono di Noi


Giovanni
Minoli

Giornalista

"Se i politici capiranno l’importanza del servizio offerto da Beedask, faranno del bene a loro, perché riacquisteranno credibilità, e ai cittadini, che potranno scegliere confrontando le proposte espresse con chiarezza, stimolando la partecipazione politica."


Pietrangelo
Buttafuoco

Scrittore

"Questo progetto è puro carburante nel motore della politica. Mette in moto, accelera e conduce alla decisione. E indica una strada all'elettore. Quella a lui più congeniale. O lì o là."


Fabrizio
Rondolino

Giornalista

"La politica è una tecnica per la conquista e la conservazione del potere, oppure è uno strumento per realizzare progetti? Propenderei per la prima risposta, ma Beedask è nato apposta per smentirmi: i contenuti, i programmi, le soluzioni specifiche a problemi specifici dovrebbero essere l’unico criterio di scelta della classe dirigente. Resta da vedere se le risposte saranno all’altezza delle domande."

Domande che ti potrebbero venire in mente

  • Chi siete?

    Siamo cinque ragazzi, tra i 26 e i 28 anni, novizi start-upper. Non siamo affiliati ad alcun partito politico. Siamo in dialogo con loro per cercare di offrire il miglior servizio possibile.

  • Come guadagnate?

    Per ora non guadagnamo. Quando ci sarà un numero sufficiente di persone proporremo dei sondaggi anonimi e facoltativi riguardo l’intenzione di voto. In questo modo potrai sostenerci, come fosse una donazione. Comunque rimarrà sempre un servizio pubblico gratuito.

  • Perché è senza e-mail?

    Sarebbe come se qualcuno vi spiasse nel seggio… Vi piacerebbe? Vogliamo che vi sentiate liberi di esprimere le vostre posizioni, non c’è bisogno di sapere chi siete, quindi non ve lo chiediamo!

  • Perché la mia domanda è stata rifiutata?

    Non abbiamo nulla contro di te, le domande possono essere rifiutate per:

    • linguaggio
    • duplicati
    • non rivolta a tutti i partiti contemporaneamente
    • non a livello nazionale
    • troll

  • Che cosa significa “Domande in uscita"?

    Ecco spiegato il processo della domanda:

    1. la domanda posta dall’utente viene vagliata dai moderatori
    2. se accettata, entra in competizione con altre domande
    3. la più votata dagli utenti otterrà le risposte
    4. pubblicazione